Amore, bambini, parole

“Ana crede di sapere tutto, e dice
che i bambini si fanno quando i genitori fanno l’amore,
perché è così che le ha detto sua mamma. Quella teoria la
fa davvero innervosire. Perché è stupidissima, tanto per cominciare,
ma anche perché vorrebbe dire che i genitori di
Ana, che hanno avuto quattro figli, si amano più dei suoi,
che hanno avuto solo lei. Come se non avessero più amore
da fare.”.

Laia Jufresa, “Umami”, Edizioni Sur

le lingue e i bambini. e un punto del pianeta in cui la letteratura, in questo momento, scotta di una febbre di quelle che, da piccolo, poi, quando ti passa, ti ritrovi più alto, più lungo di parecchi centrimetri. pegas el estirón. lo sto scrivendo. uscirà presto.


(nel frattempo la Jole è stata a Cuneo, a “Scrittori in città”. Matteo Righetto, Omar di Monopoli, Serenella Iovino, emozione, complicità, risate. amici, insomma)

Annunci

Informazioni su monicarbedana

Sono un traduttore e dirigo la scuola ELE USAL di Torino. Vengo da Salamanca e, prima ancora, da Padova.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...