La Jole e Gabo

Oggi si può dire: la storia della Jole diventerà una saga, una trilogia, e io sono già curiosa di quelle pagine, come il pinguino della copertina di questo quaderno dentro cui ho scritto un racconto su Gabo e sull’amicizia e sull’uccidere i padri e sull’amarsi fingendo di odiarsi. È per domani sera.
E el xe par ti, vecio.

(un pensiero emozionato per Severino Cesari. a volte si fa della malattia un secondo lavoro di scrittura)

Annunci

Informazioni su monicarbedana

Sono un traduttore e dirigo la scuola ELE USAL di Torino. Vengo da Salamanca e, prima ancora, da Padova.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...