Di cristallo

“Non so a chi ho sentito dire una volta che ci sono parole di un cristallo così delicato che se vengono usate, anche una sola volta, si rompono, versando il loro contenuto e macchiando”.

Rafael Chirbes, “La bella scrittura”, traduzione di Augusto Guarino, Feltrinelli, pag. 59

(adesso, che vorrei essere macchiata, sporca dalla testa a piedi, ho intorno un bianco disinfettato, cotone e garza di silenzio, sterile pulizia)

Annunci

Informazioni su monicarbedana

Sono un traduttore e dirigo la scuola dell'Università di Salamanca a Torino. Da Salamanca vengo e, prima ancora, da Padova.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...